Cambiamenti!

E’ dal 1994 che mi occupo di immobiliare.

Ho iniziato a 22 anni come semplice funzionario di agenzia immobiliare per poi aprire una decina di punti vendita a Genova.

Ho fatto tanta strada ed ho compreso ,per mia sfortuna solo 15 anni fa che e’ possibile guadagnare con la parola “immobiliare” in tantissimi modi.

Fu cosi’ che cedetti 9 delle mie 10 agenzie per dedicarmi anche agli investimenti immobiliari per poi scoprire con mia gioia e sorpresa che il tempo a disposizione era molto piu’ abbondante rispetto all’attivita’ di mediatore.

Allora ho deciso di insegnare alle persone a guadagnare con gli investimenti con il mio blog di Relax Immobiliare ed ho aperto 10 anni fa la mia scuola on line per aspiranti investitori “academy executive”.

E’ passato tanto tempo e posso dire che di esperienza ne ho fatta e che ne ho viste di tutti i colori.

  • Mercati forti in costante ascesa dove compravi una casa con un mutuo totale piu’ spese e riuscivi a vendere con forti guadagni.
  • Mercati deprimenti dopo lo scoppio della bolla dovuta ai mutui sub-prime che mi hanno paradossalmente posizionato definitivamente come investitore.

E’ risaputo che e’ nelle difficolta’ che ti differenzi dalla concorrenza e maturi professionalmente.

Il mercato in ribasso ha fatto nascere tanti investitori che oggi hanno una vita felice ,finanziariamente parlando, e piena di nuove iniziative.

Ma, quello che sto verificando in questi ultimi mesi di Covid-19 e’ veramente incredibile.

Gli investimenti immobiliari stanno cambiando in maniera troppo rapida e gli usi e consuetudini del nostro settore stanno scomparendo come un vero e proprio Tsunami.

Nel cambiamento ci sono sempre due modi di pensare.

  • C’e’ chi ,come me , ama il cambiamento perche’ mi mette davanti a nuove sfide e mi garantisce meno concorrenza ,anche se tutto cio’ costa fatica,stress e tanto studio.
  • C’e’ chi invece odia queste situazioni e non ama uscire dalla propria zona di comfort ostinandosi a non cambiare e a credere di poter respingere un Tir che sfreccia a 100 km orari con la sola forza del pensiero.

Pochi addetti ai lavori si sono accorti della rivoluzione immobiliare che il Covid-19 ha scatenato.

Nel mattone i cambiamenti sono lenti e danno il tempo di capire da che parte andare.

Questo virus ha velocizzato questo processo.

In soli 7 mesi nel settore immobiliare regole ,usi e consuetudini sono completamente diversi.

Quando investire diventa troppo difficile??

Per fare un esempio reale di quanto le cose siano cambiate ,le aste immobiliari sono un classico esempio.

Marzo 2020!

  • Lockdown totale.
  • Aste sospese.
  • Le aste per la prima casa bloccate fino a ottobre.

Molti non vedono l’ora che tutto riprenda.

Il problema e’ che alla ripresa le aste immobiliari interessanti saranno piene di concorrenti NON tradizionali.

I creditori hanno un disperato bisogno di proteggere i loro averi e quando un credito ipotecario non riesce ad essere recuperato ,almeno in parte, tramite saldo e stralcio o cessione a terzi ,l’unica via di uscita e’ l’asta.

Ma,all’asta spesso i creditori hanno perso molti soldi.

L’usanza degli investitori di attendere il terzo o quarto incanto prima di partecipare per usufruire di un forte sconto ha fatto si’ che i creditori prendessero contromisure che solo 10 anni fa sarebbero state scambiate per turbativa d’asta.

Se ti dicessi che alla ripresa all’asta non troverai i classici concorrenti ,ma delle societa’ strutturate per far salire il prezzo gestite dai titolari del credito stesse e ti troverai a battagliare con delle persone che fanno continui rilanci pur non essendo interessati all’immobile e che che queste figure sono pagate legalmente per movimentare l’asta???

Se a questo ci aggiungi ignari acquirenti ,investitori ,consulenti di aste con i loro clienti ,capirai da solo che investire oggi “sotto assedio” e’ troppo difficile.

Prima che comprendi il nuovo meccanismo hai perso almeno 2 anni.

Guadagnare con le aste e’ possibile anche adesso ,ma occorrono nuove strategie che non hanno nulla a che vedere con gli anni passati.

In sintesi investire diventa troppo difficile investire quando continui a non avere la possibilita’ di entrare in “gioco” che nel nostro settore significa comprare un bene per averne un beneficio finanziario.

Non parliamo di vincere o perdere.

Chi investe puo’ guadagnare soldi o gettarli dalla finestra.

Sto affermando che con questa rivoluzione non sara’ possibile nemmeno perdere denaro in quanto le nuove regole impediranno di riuscire a comprare un immobile al prezzo che hai stabilito con il tuo business plan.

Il potere della conoscenza.

Quante persone possono essere salvate grazie ad un’informazione corretta?

Stai attento …non fare benzina in quel distributore perche’ mettono acqua al posto del carburante.

Io ti ho avvisato ,poi se non mi credi perche’ vedi altre persone che fanno rifornimento sempre li’ ,fatti tuoi.

Nel settore immobiliare ,la conoscenza e’ tutto.

Un professionista curioso ,dinamico e pronto ai cambiamenti riesce sempre ad affrontare nuovi ostacoli.

Conoscere ad esempio che per comprare una casa all’asta con il 40% di sconto in una via ricercata di una citta’ e’ una mera illusione al giorno d’oggi e’ un grande passo in avanti.

Io ti avviso ,poi se vuoi andare lo stesso e provare sperando che societa’ come le Reoco o societa’ che vivacizzano le aste abbiano dimenticato un immobile di pregio …accomodati pure.

La ricerca della soluzione e’ l’arma vincente.

Se tutto e’ cambiato ,come posso guadagnare con un’asta giudiziaria?

Fatti le domande giuste e presto troverai le risposte.

Non e’ fonte di questo report ,ma chi mi seguo sa da tempo che le cose sono cambiate e che guadagnare con le aste e’ possibile ,ma occorre acquisire un metodo diverso.

Un terremoto in mezzo al mare.

Uno tsunami quando arriva sulla costa significa che il cataclisma si e’ verificato molto tempo prima anche a distanza di centinaia di Km.

La stessa cosa e’ accaduta nel settore immobiliare.

Un vero e proprio scossone c’e’ stato con la NON recente crisi delle Banche.

Rischio di fallimento ( molte sono fallite) e tentativi continui di salvataggio sono state un chiaro campanello di allarme per tutti i risparmiatori.

Oggi questi salvataggi hanno scatenato una reazione a catena e provocato un vero e proprio Tsunami nel settore immobiliare.

Miliardi di euro di crediti in sofferenza ( non milioni) hanno costretto gli Istituti di credito a svendere questi titoli prima anche a piccoli investitori e mano mano a societa’ che hanno acquistato crediti con sconto fino all’80%.

Molti di questi crediti essendo ipotecari garantiti quindi da un immobile sono stati pagati veramente poco.

Molti di questi immobili sono stati poi messi sul mercato “secondario” ( aste,stralci,cessione credito) a prezzi sleali continuando ad affossare il mercato primario ( detto anche mercato libero).

Gli investitori (immobiliaristi e investitori occasionali) hanno concentrato tutte le loro forze ( soldi) e attenzioni in questo mercato ottenendo ottime plusvalenze.

Mano mano che le Banche cedono questi crediti a societa’ di cartolarizzazione ,il potere di dettare le regole di “ingaggio” e’ passato dagli istituti a centinaia di societa’ veicolo.

Adesso il mercato e’ controllato solo da loro.

Con il Covid-19 anche queste societa’ hanno risentito della chiusura delle aste ,ma non sono state ferme a guardare.

Hanno modificato il loro core business iniziando a prediligere contatti e rapporti con altre societa’ finanziarie ,ignorando e scartando persone fisiche.

Tutto questo e’ accaduto in meno di 60 giorni.

Cosa accadra’ e come correre ai ripari??

Non ho la sfera magica e posso contare solo sulla mia esperienza e sulla grande fortuna che ho nell’avere un team di professionisti che mi aggiorna sempre e vivere delle esperienze dirette sul campo di migliaia di miei corsisti che presentano i loro successi e palesano le loro difficolta’.

Quando i numeri sono dalla tua parte ,solo uno stolto non farebbe delle analisi e delle previsioni.

Cosa accadra’ te lo diro’ gratuitamente nel webinar piu’ importante mai creato dal sottoscritto “Tsunami immobiliare” che condurro’ il 15 ottobre 2020 ore 21

( clicca qui x registrarti) o scrivi a relax.immobiliare@yahoo.it se stai leggendo il report dopo il 15 -10 -2020 e chiedi la replica “censurata” del live on line.

Come correre ai ripari invece posso iniziare a dirtelo.

Ti anticipo che ci vorra’ tanta pazienza e apertura’ mentale altrimenti rimarrai sicuramente inerme davanti a questa rivoluzione e non avrai chance di capire come investire nei prossimi 5 anni.

4 migliori metodi per guadagnare nei prossimi anni che il 99% degli investitori non sapranno sfruttare per mancanza di informazioni!

Investire con i crediti fiscali!

E’ sicuramente un metodo atipico per investire denaro e direttamente collegato al mattone.

Sono delle novita’ assolute e non mi riferisco alle agevolazioni che si possono usufruire fino al 31/12/2021 prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le nuove misure si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico (c.d. Sisma Bonus) e di riqualificazione energetica degli edifici (cd. Ecobonus).

Il business che e’ nato in questi ultimi mesi e’ collegato a questi crediti fiscali che molti non sanno possono essere ceduti a terzi in cambio di denaro immediato.

Parlero’ in modo approfondito di questo business nel webinar Tsunami dove ti svelero’ anche delle autentiche malizie per procacciare questi affari on line e se seguirai il webinar fino alla fine andro’ oltre e ti parlero’ di come fare business con le aste su crediti di societa’ fallite.

Voglio per adesso che questa informazione ti faccia incuriosire e che ti metta a conoscenza di un potenziale business a rischio zero.

Infatti questi investimenti sono garantiti dallo Stato.

Un banale esempio e’ questo.

Credito fiscale di 50.000 euro in vendita a euro 30.000

Acquistando questo credito sara’ possibile portare in detrazione i 50.000 euro ogni anno in base al numero di anni previsti dall’ammortamento di questo credito ( dipende dal tipo di Bonus ) .

Significa che se i 50.000 euro fossero detraibili in 5 anni sara’ possibile portare in detrazione fiscale 10.000 euro all’anno.

Investi 30.000 e hai un ritorno sull’investimento di 20.000 euro.

20.000/30.000 =0,66 = 66,6 % /5 anni = 13,32% all’anno.

Garantiti dallo Stato!!!!

Un investimento molto piu’ redditizio di un Btp che in 5 anni rende al massimo l’1,9%!!!!

Addirittura batte anche il titolo di 30 anni che e’ al 3,129%

Devi anche sapere che esiste un altro strumento metodo molto speculativo che permette di cedere a sua volta il credito acquistato a basso prezzo ad un altro soggetto.

Prendiamo l’esempio di prima.

Credito di 50.000 euro pagato 30.000 euro.

Cedi il credito di 50.000 euro per denaro immediato a 35.000 euro in 6 mesi.

Vediamo i conteggi.

5000 euro di guadagno/30.000 euro = 0,16 = 16% annuo diviso 6 mesi x 12  = 32%!!!!

Il bello di questa soluzione ,come per la prima e’ che sono esenti da tasse queste speculazioni.O meglio e’ prevista solo un‘imposta di registro pari allo 0,50% sull’importo di cessione.

Nei titoli finanziari come bot ,Btp siamo al 26% DI TASSAZIONE  sugli interessi maturati.

Molti conoscono per sentito dire le agevolazioni Eco bonus ,Sisma Bonus e si interessano a questo argomento solo coloro che devono effettivamente svolgere queste opere edilizie.

Pochi sanno che c’e’ un mercato “nuovo” aperto 24 ore su 24 in continua crescita dove e’ possibile comprare questi crediti garantiti al 100% dallo stato.

La cosa interessante e’ che se sei uno speculatore puoi comprare un credito con sconto e cederlo nuovamente per avere soldi immediati o se sei un cassettista puoi assicurarti interessi ogni anno con la massima tutela.

Se non eri a conoscenza di questa nuova speculazione scrivi nel mio gruppo investitori (CLICCA QUI ) “Franco non ne ero a conoscenza di questa fantastica opportunita’” e ti prometto che nel webinar del 15 ottobre prossimo alle ore 21 ti diro’ come accedere a questi investimenti e ti parlero’ anche di un business ancora piu’ redditizio sempre collegato ai crediti di imposta.

NPL E SOCIETA’ DI CARTOLARIZZAZIONE

Fino a pochi mesi fa era possibile guadagnare con i crediti ipotecari in modo diretto aprendo un canale privilegiato con la Banca detentrice dell’ipoteca di primo grado.

Se non conosci questo business vai su francesco-gentile.it sezione corsi gratis e segui il video seminario sull’argomento.

In poche parole se cerchi un immobile nella tua citta’ e trovi una casa in vendita ( la faccio breve) all’asta del valore commerciale di 300.000 euro con prezzo base d’asta minimo di 150.000 euro al 99% l’asta sara’ piena di concorrenti e sara’ difficile spuntare un prezzo interessante.

Invece con l’acquisto del credito direttamente dalla Banca ad esempio a 180.000 euro tu diventi titolare di un credito e quando ci sara’ l’asta l’investitore guadagna in base al valore finale di aggiudicazione.

Se viene aggiudicata a 250.000 euro hai ottenuto 70.000 euro di plusvalenza lorda.

Ora questo meccanismo non e’ mai stato semplice per chi non ha mai studiato la tecnica ,ma molti nostri corsisti si sono fatti valere e nel penultimo live sui crediti  a Genova ho mostrato 2 operazioni concluse dai corsisti e la prima era su Roma con acquisto di credito a 70.000 euro e aggiudicazione all’asta dell’immobile a 320.000 euro.

Hai capito bene 250.000 euro di plusvalenza.

Un ‘altra pratica e’ in dirittura di arrivo ,seguita dai nostri advisor per conto di un investitore e parliamo anche qui di circa 250.000 euro di profitto!!

Insomma complicati ,ma redditizi e ci mancherebbe che fossero facili.

Con lo Tsunami che sta arrivando anche questo “privilegio” di guadagnare con i crediti immobiliari e’ destinato a scomparire.

Gli interlocutori sono cambiati e ci dobbiamo confrontare non piu’ con Banche ,ma con societa’ di cartolarizzazione che hanno affidato i loro crediti a dei marketplace che prediligono trattare con altre societa’.

Fino a maggio 2020 era possibile “discutere” anche come persona fisica ,oggi le cose stanno per cambiare.

Ovviamente il ruolo di un investitore nonche’ formatore e coach di professionisti autorevoli e’ quello di trovare soluzioni.

Finche’ non buttiamo giu’ il “muro” non ci fermiamo.

Non siamo diversi dagli altri ,solo che noi facciamo solo questo dalla mattina alla sera negli ultimi 25 anni.

Altri invece mettono per primi altre attivita’ come il lavoro principale e affrontano questo business a tempo perso.

Abbiamo trovato una soluzione che ci permette di far accedere ai nostri investitori che operano come persona fisica all’acquisto di crediti ipotecari.

Per chi non conosce nemmeno il metodo classico con le  Banche ,magari non apprezza’ questa soluzione ,ma chi ogni giorno inizia a vedersi chiuse le porte in faccia dagli addetti ai lavori perche’ non ha i requisiti sara’ al settimo cielo nel sapere come accedere nuovamente a questo business.

Se sei registrato al webinar gratuito “Tsunami immobiliare” del prossimo 15 ottobre 2020 ore 21 e se parteciperai alla diretta ti svelero’ come accedere ugualmente a questo business e come posizionarti come massima figura autorevole ricercata e ben vista dagli attori principali di questa attivita’.

SALDO E STRALCIO FINANZIARIO 

Come anticipato a inizio report anche il saldo e stralcio classico e’ destinato a scomparire.

Interlocutori nuovi e una nicchia che e’ destinata a diventare off-limits per improvvisati e poco esperti.

Con solo 2 domande ti chiudono le porte in faccia.

C’e’ un solo modo per guadagnare tanto e avere il giusto riconoscimento in questo business ed e’ quello di posizionarsi e presentarsi al mercato in vesti completamente diverse.

E’ un cambio radicale di mentalita’ e di studio.

Nel webinar “Tsunami “ ti insegnero’ il principale segreto per guadagnare tanti soldi con i nuovi stralci e affrontare i prossimi 5 anni a testa alta guardando la concorrenza inerme e legata ancora alle vecchie tecniche.

MINIERA D’ORO

Non potevo che concludere in bellezza.

Al principio sono stato obbligato a dirti la verita’ anche se puo’ non far piacere.

Ora concludo comunicando che c’e’ una nicchia del mercato immobiliare riservata a milionari che pochi nella vita possono trattare.

E’ il mercato del lusso che fino a ieri era impossibile avvicinare per fare speculazioni.

Oggi con i nuovi strumenti a disposizione da questa rivoluzione e’ possibile non solo guadagnare in modo esagerato da questo mercato ,ma lo potrai fare senza che tu debba essere gia’ milionario!!!

Bastano ho calcolato circa 30.000 euro per strutturarsi per bene e trattare immobili con cifre a 6 /7 zeri e con persone che fino a ieri vedevi forse solo in Tv.

Per trasferirti a costo zero tutte queste nozioni ho bisogno di un paio di ore.

Il 15 ottobre 2020 ore 21 condurro’ un webinar che fara’ inc……. tante persone.

So di per certo che i miei stessi concorrenti si sono iscritti sotto mentite spoglie a questo webinar e la prova dei miei sospetti sara’ confermata dalle aspre critiche che ricevero’ nei loro “saloni” di intrattenimento social.

Invece sono sicuro che mi ringrazieranno perche’ verranno “avvisati” della rivoluzione che e’ gia’ in atto e sicuramente prenderanno le dovute precauzioni.

Partecipa e aggiornati e assicurati di aver ricevuto la mail di conferma all’evento altrimenti rischi di doverti accontentare della differita che sara’ per forza di cose “tagliata” e “ censurata” o addirittura eliminata nel caso lo ritenessi opportuno.

Quello che ci aspetta nei prossimi anni per colpa del Covid-19 non e’ bello finanziariamente parlando.

Molte aziende decideranno di licenziare e spostare le loro attivita’ on line o all’estero  e molte persone non riusciranno a pagare i loro mutui.

Le Banche saranno sempre piu’ “accorte” nel concedere finanziamenti e continueranno a cedere i loro crediti in cambio di immediata liquidita’.

Un mercato immobiliare destinato a rimanere “fermo” e un mercato parallelo para-immobiliare sempre piu’ florido ,ma riservato a pochi eletti.

La differenza non sara’ piu’ tra ricco e povero ,ma tra persona istruita e statica.

Nessun partito politico potra’ cambiare le cose.

Sei pronto per il prossimo “Tsunami immobiliare”???

Ci vediamo nel webinar!!

Buon business da Franco.

Le nuove strategie descritte in questo special report saranno trattate con maggiore attenzione nel super webinar gratuito “Tsunami immobiliare” del prossimo 15 ottobre 2020 ore 21.

CLICCA QUI PER REGISTRARTI (MAX 5000 POSTI)